Messaggi Medjugorje

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
scopri medjugorje

I messaggi di Medjugorje sono quelli che la Madonna ci lascia e che ci fa sentire la presenza, la voce e la dolcezza di una Madre per i suoi figli e che con parole dolci e tenere continua a ripetere: “Cari figli, grazie per aver risposto alla mia chiamata”.  La Madonna appare bellissima e luminosa, con una bambino tra le braccia. I sei ragazzi di Medjugorje, tra i 12 e i 20 anni, che furono testimoni di quelle prime apparizioni, vennero chiamati i veggenti di Medjugorje e ben presto attirarono l’attenzione del Mondo intero. Le apparizioni della Madonna a Medjugorje ebbero inizio il 24 giugno 1981 sul colle Podbrdo, e da quel momento non ebbero più fine.

I messaggi di Medjugorje

Il 25 giugno 1981, con i sei veggenti al completo, ci fu la seconda straordinaria apparizione: la Madonna apparve, con un lungo velo bianco, dolcissimi occhi azzurri ed in quella data, ancora oggi, viene celebrato l’anniversario delle apparizioni di Medjugorje.
Un messaggio fondamentale, che la Madonna dona ai veggenti e a tutti noi fedeli, è quello della Pace.
“Il mondo può essere salvato soltanto tramite la Pace, ma tutto il mondo avrà pace soltanto se troverà Dio.”
Con queste parole, il 26 giugno 1981, durante la terza apparizione ai sei ragazzi, Lei stessa si definisce Regina della Pace: pace con Dio, pace tra gli uomini e pace interiore.

Un altro dei messaggi di Medjugorje, meraviglioso, che la Madonna invia ai veggenti ed a tutti i cristiani è quello che invita alla conversioneFigli carissimi vi invito alla conversione individuale. Questo tempo è per voi, perché il Figlio mio diletto, senza la vostra cooperazione, non può realizzare quanto desidera. Figli carissimi pregate affinché possiate crescere spiritualmente ed essere sempre più vicini a Dio. Vi consegno le 5 pietre che rappresentano le armi contro il vostro gigante Golia con le quali potrete vincere questa battaglia”.

In questo straordinario monito, la Madonna ci invita a raggiungerla con cinque strumenti, cinque pietre, come quelle che usò Davide per sconfiggere Golia. Ognuno di noi combatte contro il proprio “nemico”: ansie, problemi, sofferenze, dolore, malattie e preoccupazioni sono i nemici da combattere con fede e speranza, le stesse che ebbero quei sei ragazzi che videro e credettero alla Madonna. Lei li scelse e loro scelsero di avere fede in Lei.

Le cinque pietre per la conversione

Nei messaggi di Medjugorje, la Madonna ci ha dato cinque importanti armi per combattere il nostro “gigante” e raggiungere la salvifica conversione: 

  1. La preghiera quotidiana col sacro Rosario. La meravigliosa preghiera che ci invita a ricordare le tappe della vita di Nostro Signore Cristo e il sacrifico che fece per noi tutti.
  2. Il digiuno, nei giorni di mercoledì e venerdì per la purificazione del corpo. Il digiuno significa umiltà e forza di volontà. Resistere alla fame significa saper resistere alle tentazioni del diavolo.
  3. la lettura della Bibbia quotidianamente. La parola di Dio è via, verità e vita.
  4. la confessione mensile per espiare ogni nostro peccato. La riconciliazione e l’espiazione dei propri peccati è alla base del pentimento e della conversione.
  5. L’eucaristia quotidiana. E’ accogliere Cristo in noi. Solo così potremmo raggiungere la conversione.

Medjugorje la Madonna guarisce, si fa sentire, guida e insegna la preghiera con il cuore. Famose in un suo messaggio le parole: “Cari figli, pregate, pregate, pregate”.
Le apparizioni della Madonna a Medjugorje hanno portato grazia e prosperità in questo piccolo lembo di terra della Bosnia Erzegovina, ma soprattutto, Lei è entrata nella vita di chi è andato e sta andando in pellegrinaggio a Medjugorje, questo meraviglioso luogo.

Nel corso degli anni tutti i sei veggenti, continuano ad avere le apparizioni della Madonna di Medjugorje, in determinati periodi dell’anno o in specifici giorni, alcuni quotidianamente. In particolare, a Ivanka il 25 giugno, a Jakov il 25 dicembre, a la veggente Mirijana ogni 18 marzo. Inoltre, sempre Mirijana, ogni 2 del mese, sulla Collina delle Apparizioni (Podbrdo), pregava e riceveva i messaggi della Madonna di Medjugorje.
messaggi di Medjugorje sono di speranza per i tempi bui che viviamo oggi, sono messaggi di vita, sono messaggi che invitano al pentimento e alla conversione.

Durante l’apparizione annuale del 18 marzo, però, Mirijana ha ricevuto la notizia che quello del 2 Marzo 2020 è stato l’ultimo messaggio mensile della Madonna.

Scopri il Libro sui Messaggi di Medjugorje

Questo libro è rivolto a tutti i pellegrini appassionati che vedono nel pellegrinaggio più di un semplice viaggio, ma un’occasione per rinascere a nuova vita, per cambiare il proprio punto di vista sulle cose e per ritornare a casa con occhi e cuore diverso.

Tutti i Messaggi della Madonna di Medjugorje

Abbiamo raccolto ed organizzato i messaggi di Medjugorje che la Madonna ci ha lasciato nel corso degli anni. Puoi filtrare i messaggi per data o ricercare velocemente il contenuto di un messaggio specifico tramite l’apposito campo di ricerca.

Messaggio del 25 Marzo 2021

“Cari figli! Anche oggi sono con voi per dirvi: figlioli, chi prega non ha paura del futuro e non perde la speranza. Voi siete stati scelti per portare la gioia e la pace, perché siete miei. Io sono venuta qui con il nome: Regina della Pace, perché il diavolo vuole l’inquietudine e la guerra, vuole riempire il vostro cuore di paura per il futuro e il futuro è di Dio. Perciò siate umili, pregate ed abbandonate tutto nelle mani dell’Altissimo che vi ha creati. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.”

Messaggio del 18 Marzo 2021

“Cari figli! Maternamente vi invito a ritornare alla gioia e alla verità del Vangelo, a ritornare all’amore di mio Figlio, poiché Lui vi attende a braccia aperte. Affinché tutto ciò che fate nella vita lo facciate con mio Figlio, con amore. Affinché siate benedetti. Affinché la vostra spiritualità sia interiore e non solo esteriore. Solo in questo modo sarete umili, generosi, colmi di amore e gioiosi. E il mio cuore materno gioirà con voi. Vi ringrazio”.

Messaggio del 25 Febbraio 2021

Cari figli! Dio mi ha permesso di essere con voi anche oggi per invitarvi alla preghiera e al digiuno. Vivete questo tempo di grazia e siate testimoni della speranza perché, vi ripeto figlioli, con la preghiera e il digiuno anche le guerre si possono respingere. Figlioli, credete e vivete nella fede e con la fede questo tempo di grazia e il mio Cuore Immacolato non lascia nessuno di voi nell’inquietudine se ricorre a me. Intercedo per voi davanti all’Altissimo e prego per la pace nei vostri cuori e per la speranza nel futuro. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

Messaggio del 25 Gennaio 2021

Cari figli! In questo tempo vi invito alla preghiera, al digiuno ed alla rinuncia affinché possiate essere più forti nella fede. Questo è tempo di risveglio e di rinascita. Come la natura che si dona anche voi figlioli, riflettete su quanto avete ricevuto. Siate portatori gioiosi della pace e dell’amore per star bene sulla terra. Anelate al Cielo perché nel Cielo non c’è né tristezza né odio. Perciò, figlioli, decidetevi di nuovo per la conversione e la santità regni nella vostra vita. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.

Messaggio del 25 Dicembre 2020 a Jacov

Cari figli,
anche oggi Gesù è qui accanto a voi, anche quando pensate di essere soli e che non ci sia più luce nella vostra vita, Lui è sempre vicino a voi e non si è mai allontanato lasciandovi da soli.
La luce della sua nascita illumina questo mondo e la vostra vita.
Il suo cuore è sempre aperto per ricevere ogni vostra sofferenza, tentazione, paura e bisogno.
Le sue mani sono protese verso di voi per abbracciarvi come un Padre e dire quanto siete importanti per Lui, quanto vi ama e quanto si prende cura dei suoi figli.
Figli cari anche i vostri cuori sono altrettanto aperti verso Gesù?
Avete completamente consegnato la vostra vita nelle Sue mani?
Avete accettato Gesù come vostro Padre, al quale potete sempre rivolgervi per trovare in Lui conforto e tutto ciò di cui avete bisogno per vivere la fede veritiera?
Perciò, figli miei, abbandonate il vostro cuore a Gesù e lasciate che sia lui a governare le vostre vite, perché solo così accetterete il presente e potrete affrontare il mondo in cui vivete oggi.
Con Gesù, tutta la paura, la sofferenza e il dolore scompaiono perché il vostro cuore accetta la sua volontà e tutto ciò che entra nella vostra vita.
Gesù vi darà la fede per accettare tutto e niente potrà allontanarvi da Lui, perché vi tiene per mano e non permette che ve ne andiate o vi perdete nei momenti difficili perché è diventato il Signore della vostra vita.
Vi benedico con la mia benedizione materna.

Messaggio del 25 Novembre 2020

Cari figli! Questo è un momento di amore, calore, preghiera e gioia. Pregate, figlioli, che il bambin Gesù possa nascere nei vostri cuori. Aprite i vostri cuori a Gesù che si é donato a ciascuno di voi. Dio mi ha mandato ad essere gioia e speranza in questo tempo, e io vi dico: senza il bambin Gesù non avete tenerezza né sentimento del Paradiso che si nasconde nel fanciullo . Quindi, figlioli, lavorate su voi stessi. Leggendo le Scritture, scoprirete la nascita e la gioia di Gesù come i primi giorni che Medjugorje ha dato all’umanità. La storia sarà vera, che si ripete oggi dentro e intorno a voi. Lavorate e costruite la pace attraverso il sacramento della confessione. Riconciliatevi con Dio, figlioli, e vedrete miracoli intorno a voi. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.
Stefania

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione.

Cliccando su "Accetto", acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy