Parigi

Parti con noi per un pellegrinaggio all’insegna della fede a Parigi, una delle città più belle del mondo, ricca di storia, bellezza e devozione

Indice dei Contenuti

Viaggio a Parigi

I luoghi religiosi della meravigliosa capitale della Francia

A Parigi si va per la bellezza delle sue architetture, per l’arte dei suoi musei e per la bellezza di una delle città più iconiche del mondo, ma anche per i pellegrinaggi di fede.

La capitale francese è infatti ricchissima di luoghi di culto in cui ogni anno migliaia di pellegrini si recano per pregare e riscoprire la loro devozione.

Tra questi i più noti sono sicuramente la Cattedrale metropolitana di Notre Dame de Paris che è il maggiore luogo di culto e sede dell’arcidiocesi di Parigi, la Basilica del Sacre Coeur sulla collina di Montmartre, nel quartiere degli artisti, insieme alla Chiesa di Saint Pierre de Montmartre, passando per la Saint Chapelle, di architettura gotica e famosa per le sue vetrate multicolore che raccontano le storie tratte dal Nuovo Testamento.

Continuiamo con la Chiesa di Notre Dame de Lorette, la Chiesa di san Rocco, la Chiesa di saint Ambroise, la Chiesa di saint Etienne du Mont e molte altre ancora.

Le prossime date disponibili

Per conoscere tutte le partenze per Terra Santa Clicca qua

Partenze in aereo per Parigi

Parigi: Storia delle apparizioni a Caterina Labouré

La apparizioni della Madonna a Suor Caterina

Suor Caterina era una giovane novizia dell’ordine delle Figlie della Carità che nel 1830, da giugno a dicembre, nel cuore del VII arrondissement di Parigi, ricevette il dono immenso di vedere apparire la Santissima Vergine Maria.

Avendo avuto già la grazia di vedere la manifestazione del Cuore di san Vincenzo, a lei molto caro, chiese proprio al santo di esaudire il suo desiderio di vedere la Santa Vergine.

Così fu esaudita, e alle 11.30 della notte del 18 luglio, vigilia della festa di san Vincenzo, si sentì chiamare da qualcuno: un misterioso bambino le stava dicendo che la Vergine la aspettava.

Si recò presso la cappella e lì la Vergine Maria, seduta sulla sedia del sacerdote, le fece la richiesta di fondare una Confraternita di Figlie di Maria (fondata poi da Padre Aladel nel Febbraio 1840).

Il 27 novembre 1830, mentre medita, suor Caterina vede come due quadri viventi della Vergine Maria e delle sue mani aperte da cui escono raggi di luce abbagliante.

Una voce le rivela: “Questi raggi sono il simbolo delle grazie che Maria ottiene per gli uomini”. A quel punto vide crearsi come un ovale e all’interno formarsi un’iscrizione in lettere d’oro in uno dei quadri, che recitava così:

« O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te ».

L’ovale si gira, come fosse una medaglia, e il rovescio riporta una M con sopra una croce e sotto due cuori, uno coronato di spine e l’altro trapassato da una spada.

Una voce le dice: « Fai coniare una medaglia, secondo questo modello. Coloro che la porteranno con fede riceveranno grandi grazie ».

Nel dicembre 1830, durante un’altra meditazione, suor Caterina rivede il quadro della medaglia miracolosa e ode queste parole: “Questi raggi sono il simbolo delle grazie che Maria ottiene per le persone che gliele chiedono… non mi vedrai più”.

Quando nel 1832 scoppia un’epidemia di colera a Parigi suor Caterina chiede al suo confessore, Padre Aladel, di aiutarla nell’intento di coniare la medaglia e ne furono distribuite 2000.

Guarigioni e conversioni si moltiplicarono, per questo la medaglia fu detta miracolosa dal popolo parigino. Alla morte di suor Caterina, avvenuta nel 1876, in tutto il mondo di contavano più di un miliardo di medaglie.

dove si trova parigi

Dove si trova Parigi

La capitale situata nel Nord della Francia sulle rive della Senna

Parigi, una tra le capitali europee più belle, amate e densamente popolate, si trova nel Nord della Francia, in un’ansa del fiume Senna, posizione che nei secoli le fu molto favorevole per gli scambi commerciali che avvenivano proprio attraverso il fiume.

Parigi è una città poliedrica in cui la cultura si unisce alla storia e alla devozione per quella che viene definita Notre Dame, la Nostra Signora dei cieli, la Santissima Vergine Maria.

Parigi ha intitolato diverse chiese alla Vergine Maria, prima tra tutte Notre Dame de Paris la cui storia, architettura e bellezza, nonostante i fatti recenti e l’incendio divampato nel 2019 a causa di un corto circuito, lasciano affascinati tutti i visitatori, pellegrini e non.

Parigi è meta di milioni di persone ogni anno, tra questi anche i pellegrini a cui potrai unirti se decidi di partire con noi alla scoperta dei luoghi di santa Caterina Labouré.

Proprio a santa Caterina Labouré e alle apparizioni della Santissima Vergine Maria si devono i pellegrinaggi di fede organizzati per visitare la Chapelle Notre Dame de la médaille miraculeuse dove nel 1830 la Vergine chiese di coniare la medaglia miracolosa conosciuta in tutto il mondo.

Cosa vedere a Parigi

I luoghi più importanti e simbolici della capitale francese

Visitare Parigi significa visitare luoghi dal grande fascino e risonanza internazionale e con la nostra esperienza e professionalità decennale non ti perderai nulla della capitale francese.

Visiterai insieme alle nostre guide i suoi monumenti simbolo quali la Tour Eiffel, l’Arco di Trionfo, il teatro dell’Opera, Les Invalides.

Proseguendo con il quartiere latino e i giardini di Lussemburgo, senza tralasciare una passeggiata sugli Champs Elysées, si arriverà alla Cappella della medaglia miracolosa per giungere ad un altro quartiere tipico parigino, il quartiere di Saint-Germain.

Concludere la visita a Parigi con la vista della città da una crociera sulla Senna ti consentirà di godere della vista dei magnifici ponti sul fiume e di avere una prospettiva diversa sulla Tour Eiffel, il Museo del Louvre, il Museo d’Orsay, Notre Dame e la Conciergerie.

Parigi è una città unica al mondo, con i suoi immensi giardini, piazze e viali dall’interesse storico che potrai visitare durante il pellegrinaggio con noi.

notre dame

Cappella Notre-Dame de la Médaille Miraculeuse

La Cappella di Notre-Dame de la Médaille Miraculeuse si trova in Rue du Bac, sulla “rive gauche” nel centro pulsante della capitale parigina.

La Chiesa si trova all’interno del Convento delle Figlie della Carità di San Vincenzo de’ Paoli ed è molto ampia e luminosa: due delle tre navate presentano dei soppalchi per accogliere più pellegrini al suo interno.

L’altare centrale risale al 1856, quindi non è quello originale delle apparizioni avvenute nel 1830, mentre invece lo è il tabernacolo che lo sovrasta, insieme alla Vergine dei raggi dello scultore Maldiney, sovrastata a sua volta da un affresco dell’artista André Mériel Bussy.

Ai lati dell’altare le statue di san Giuseppe con il Bambino Gesù ed una in marmo di Carrara della Vergine con in mano un globo dorato sopra la statua rappresentante santa Caterina.

La cappella sulla destra è dedicata a san Vincenzo, luogo delle apparizioni, mentre quella di sinistra è dedicata a santa Luisa.

La Cappella di Notre-Dame de la Médaille Miraculeuse è un luogo in cui raccogliersi in preghiera permettendo alla fede che lo permea di entrare in noi.

Basilica del Sacro Cuore di Montmartre

Basilica del Sacro Cuore di Montmartre

Altro luogo simbolico dei pellegrinaggi parigini, la Basilica del Sacro Cuore di Montmartre è  anche uno dei punti panoramici più belli e importanti della capitale francese.

La candida pietra calcarea di Chateau-Landon che compone l’esterno della Basilica è visibile da tutta la città e fu costruita tra il 1875 ed il 1914 simboleggiando l’ex voto dei cattolici che volevano così espiare i crimini legati al governo socialista a Parigi.

Dedicata al culto del Sacro Cuore di Gesù, già diffuso nella cittadina di Paray-Le-Monial per le visioni di suor Maria Alacocque, la Basilica con le sue 4 cupole di cui la centrale raggiunge gli 80 metri di altezza, non viene intaccata dallo smog di Parigi e resta bianca e svettante sull’orizzonte.

La salita verso la Basilica, con la sua estesa scalinata, è come una catarsi spirituale, mentre al suo interno, vasto e a croce greca, ospita un enorme mosaico e un organo del 1898. Si ha anche la possibilità di salire sulla cupola o visitare le cripte.

La Basilica del Sacro Cuore è il secondo luogo di culto più visitato a Parigi dopo Notre Dame e si trova nel quartiere degli artisti, le cui stradine e angoli caratteristici rimarranno impressi nella memoria insieme alla santità dei suoi santuari.

Champs Élysées

Avenue des Champs-Élysées

Tra i più maestosi viali della capitale parigina, gli Champs-Élysées, letteralmente Campi Elisi della mitologia romana e greca, ospitano cinema, cafè e negozi e fanno parte del triangolo d’oro di Parigi.

Da semplici campi a viale alberato voluto da Maria de’ Medici nel 1616 per unire la zona in cui si trova il Louvre alla Tuleries fino a Place d’Étoile dal 1724.

Dal XVIII divenne il salotto della città in cui Maria Antonietta passeggiava insieme alle amiche e nel 1828 gli Champs-Élysées divennero proprietà della città, subendo alcune opere di rinnovamento come l’aggiunta di lampade a gas, fontane e l’ampliamento dei marciapiedi.

Lungo 1914 metri il viale più famoso di Parigi si trova nell’VIII arrondissement e si chiude alla fine con l’Arco di Trionfo, tra i monumenti più importanti di tutta la città, il centro della cosiddetta Étoile (la forma che si crea con le strade che confluiscono verso di esso) oggi piazza Charles de Gaulle.

Opéra de Paris

Opéra de Paris

L’Opéra de Paris è il teatro, anzi l’istituzione teatrale pubblica francese gestita dal Ministero della Cultura, grazie alla quale il patrimonio lirico e coreografico è reso accessibile alla maggior parte delle persone.

Al suo interno è divisa in due sale, L’Opéra Garnier e L’Opéra Bastille, e comprende un centro di formazione professionale per cantanti e ballerini. Fondata nel 1669 per volere di Colbert, nasceva con il nome di Académie royale de musique, fusa poi con l’Académie royale de danse. 

Quartiere latino

Il Quartiere Latino

Il quartiere latino, tra il V e il IV arrondissement, è così chiamato perché veniva usata esclusivamente la lingua latina nei corsi di scuole e università che vi avevano sede.

La Sorbona, centro nevralgico degli studi parigini, si colloca all’interno di questi quartieri molto frequentati da giovani studenti.  

Giardini di Lussemburgo

I Giardini di Lussemburgo

I Giardini di Lussemburgo sono i giardini tipici francesi del Palazzo di Lussemburgo il cui progetto nasce nel 1611 su ordine di Maria de’ Medici. Ispirati ai giardini di Palazzo Pitti a Firenze, la loro costruzione si concluse nel 1624 ed è riccamente adornato da statue, fontane, siepi fiorite e viali alberati.

Al suo interno si possono svolgere le più belle passeggiate nella capitale parigina, ricordando i suoi visitatori abituali tra cui personaggi letterari come Jean-Jacques Rousseau e Denis Diderot.

Les Invalides

Les Invalides

L’Hôtel national des Invalides è un complesso architettonico tipico del classicismo barocco francese risalente al XVII secolo che ospitava i soldati tornati invalidi dalle guerre, così come recita l’editto del 1670: «coloro i quali hanno rischiato la loro vita e profuso il loro sangue per la difesa della monarchia (…) passino il resto dei loro giorni in tranquillità».

Tra gli edifici la Cattedrale di San Luigi degli Invalidi e la Dôme des Invalides, in cui dal 1840 si trova la tomba di Napoleone Bonaparte. 

Oggi è accoglie il Museo dell’Esercito e dell’Artiglieria ed il cimitero militare degli eroi di guerra.

TOUR EIFFEL

La Tour Eiffel

Simbolo assoluto, tra tutti i monumenti della capitale nonché del paese, di una Parigi moderna, la Tour Eiffel fu costruita in occasione dell’Esposizione Universale del 1889. Lo sviluppo industriale della Francia dell’Ottocento vide l’introduzione di palazzi sempre più alti oltre che di nuovi materiali come acciaio e ghise, più resistenti ai grandi pesi dell’edilizia.

Koechlin e Nouguier furono i due ingegneri che accolsero la volontà del governo francese di costruire un’opera colossale: essi lavoravano per la ditta Compagnie des Établissements Eiffel gestita da Gustave Eiffel, tra gli architetti del ferro più accreditati, che si fece aiutare dall’ingegnere capo Sauvestre nel costruire una struttura ingentilita da linee morbide e decorative per accogliere il consenso dell’opinione pubblica. 

Nonostante questo non fu bene accolta nel panorama urbanistico della città, pur diventando poi il simbolo stesso di tutta la Francia.

Saint Germain des Prés

Saint-Germain-des-Prés

Saint-Germain-des-Prés si trova nel VI arrondissement e prende il nome dall’Abbazia presente sui suoi territori.

Il borgo Saint-Germain si trova fuori dall’agglomerato medievale parigino e nacque nel XII secolo con allora solo 600 abitanti.

Si tratta del quartiere letterario della capitale francese, in cui enciclopedisti e rivoluzionari quali  Marat, Danton e Guillotin frequentavano assiduamente i Cafè del posto come il Cafè Procope.

Dopo la seconda guerra mondiale Saint-Germain-des-Prés diventa ancor di più il centro della vita intellettuale e culturale della città. Tra le sue strade si respira un’aria intrisa di filosofia e arte, oltre ad essere luogo di ritrovo per giornalisti e politici di oggi. 

celebrazione madonna della medaglia miracolosa

Le Celebrazioni a Parigi

I momenti di preghiera per celebrare la Madonna della Medaglia Miracolosa

La Santissima Vergine Maria della Medaglia Miracolosa si festeggia al termine d’una novena, il 27 novembre alle ore 17 fin dal 1894. 

Come recita la supplica si celebra: «proprio nel giorno ed ora benedetta, da te prescelta per la manifestazione della tua Medaglia».

La novena si tiene ogni sabato o comunque al 27 di ogni mese insieme alla recita integrale del rosario: tre corone, poiché i quindici misteri erano quelli corrispondenti ai 15 anelli che la Madonna portava quando apparve a suor Caterina Labouré.

Come arrivare a Parigi

Ricevi la grazia nei luoghi delle apparizioni della Santissima Vergine Maria

Partire verso i luoghi delle apparizioni mariane rappresenta un viaggio di ritorno verso la nostra Santa Madre che è sempre pronta ad accoglierci e ad esaudire le nostre richieste di grazie.

Pregare la Vergine Maria nei luoghi in cui apparve a santa Caterina Labouré permette al nostro cuore di aprirsi e ricevere le grazie che arrivano dal nostro Signore per sua intercessione.

Scegli di visitare questi luoghi con uno dei nostri pellegrinaggi, in questo modo non avrai pensieri organizzativi e potrai concentrarti completamente sul tuo cammino spirituale.

Le nostre guide ti accoglieranno fin dall’inizio del viaggio e saranno sempre a tua disposizione, con discrezione e professionalità, fino al rientro.

Voli per Parigi

Un pellegrinaggio a Parigi in aereo con voli diretti verso la capitale francese è la soluzione più comodo e sicura, con voli di linea settimanali e stagionali dalle maggiori città italiane.

Le nostre guide ti accoglieranno con i biglietti aerei direttamente all’aeroporto di partenza e svolgeranno per te tutti i controlli finalizzati alla partenza.

Una volta a Parigi un transfer ti porterà insieme agli altri pellegrini all’hotel 4 stelle scelto per voi in cui potrai effettuare il check-in ed, in base all’orario di arrivo, cominciare con le prime visite ed eventi in programma.

La nostra esperienza decennale in pellegrinaggi renderà questa esperienza ancora più unica e indimenticabile, sarai infatti assistito dall’inizio alla fine nel tuo cammino spirituale e tornerai una persona nuova nella fede.

Le esperienze di chi è partito con noi

In questi anni molti ci hanno scritto. Ecco i più significativi commenti.

Dove alloggiare a Parigi

scegli il tipo di alloggio che preferisci

Una volta arrivato a Parigi un transfer ti condurrà direttamente ad uno degli Hotel 4 stelle che abbiamo selezionato per te. 

Un’esperienza indimenticabile è data anche da un alloggio con tutte le comodità in cui potersi rilassare alla fine di una giornata impegnata nel tuo accrescimento spirituale. 

La pensione completa e la qualità dei servizi offerti saranno la base perfetta per un viaggio all’insegna della preghiera senza imprevisti e malcontenti.

Quando andare a Parigi

Organizziamo viaggi a Parigi in tutti i periodi dell’anno.

Parigi è una città che può essere visitata tutto l’anno, ma in particolar modo tra maggio e settembre. Per non trovare giornate troppo calde è meglio scegliere dei giorni tra maggio e giugno in cui il clima è particolarmente piacevole. 

Ovviamente visitare Parigi per le feste comandate raddoppia il suo fascino grazie all’atmosfera, alle luci e ai colori della capitale in festa. 

Parigi a Natale

A dicembre Parigi regala emozioni uniche e non è nemmeno il mese più freddo dell’anno, scendendo le temperature al massimo intorno ai 7 gradi. 

La città si riempie di luci, decorazioni fuori e dentro i palazzi e i centri commerciali, i mercatini di Natale poi sono irrinunciabili.

Tutto assume una luce particolare, nell’attesa della nascita del nostro Signore Gesù Cristo.

Sarà anche possibile partecipare a Sante Messe nei maggiori luoghi di culto come la Basilica del Sacro Cuore di Montmartre e la Chiesa della Madeleine, in particolare il 24 e il 25 dicembre. In occasione di queste celebrazioni cori e concerti renderanno questo momento ancora più gioioso e profondo.

Pasqua a Parigi

A Pasqua la suggestione è molto grande durante la veglia del sabato presso la Cattedrale di Notre Dame, dalle 21 in poi. Moltissima gente e pellegrini si assiepano per parteciparvi, ma è possibile anche prendere parte alla messa della mattina di Pasqua alle 11.30. Nella Basilica del Sacro Cuore la messa della mattina di Pasqua è alle 11. 

Sarà possibile condividere il pranzo pasquale organizzato dagli stessi hotel parigini per rendere ancora più familiare e intimo questo momento di rinascita spirituale insieme ad altri pellegrini che come te hanno scelto di venire ad arricchirsi spiritualmente.

Parigi in Estate

Parigi ha un clima continentale, con inverni rigidi ed estati calde, specialmente nei mesi di luglio ed agosto. Per questo è meglio scegliere periodi più miti come la primavera o dopo metà settembre per visitare la capitale francese. 

Unisciti ad uno dei nostri pellegrinaggi, con la nostra esperienza e professionalità decennale sarai guidato dall’inizio alla fine per un viaggio che ti cambierà la vita. 

Curiosità

Risparmia il 5% in più sul tuo viaggio

Compila il modulo approfitta di €100 di sconto sui nostri pellegrinaggi e ricevi un ulteriore COUPON DEL 5%