Padre Pio

Padre Pio

Ti piacerebbe andare da Padre Pio? Scopri come fare clicca qui

Pellegrinaggio da Padre Pio

Padre Pio Un week end a San Giovanni Rotondo sui passi del Santo Padre Pio, nel convento dove ha vissuto gli anni del suo ministero, dove la sua santità ha contagiato, aiutato e guidato migliaia di fedeli. Lo stesso che fa ancora oggi. Viaggio con escursione a Monte Sant’Angelo e passaggio alla Santa Casa di Loreto.

La santità di Padre Pio

La santità contagiosa di Padre Pio continua ancora oggi ad attirare a sé migliaia di pellegrini che ogni anno vogliono raggiungere San Giovanni Rotondo per pregare il Santo Pio da Pietralcina, il santo frate cappuccino, il santo confessore, direttore spirituale d’anime, il santo che come san Francesco ricevette le stigmate, il santo che volle lasciare in quel paesino del foggiano in Puglia un segno concreto della carità, la Casa Sollievo della Sofferenza.

La devozione a Padre Pio

Tutti conosciamo l’immagine del suo volto, spesso sorridente, ma altrettante volte più burbero, più duro, severo e a tratti insopportabile. Ma sappiamo che capacità di leggere le coscienze, i cuori, di suggerire il meglio per ciascuno che si rivolgeva a lui per un consiglio, una confessione, una richiesta di guarigione del corpo o dell’anima. File interminabili di penitenti affollavano San Giovanni Rotondo, si arrivava almeno la sera precedente e si attendeva tutta la notte piuttosto di partecipare alla sua prima Messa mattutina. Si intravedevano in quell’uomo i patimenti di Cristo Crocifisso e la donazione al mondo. La devozione al Santo Pio da Pietralcina non si è mai spenta. La beatificazione, la canonizzazione, la costruzione della Chiesa, l’esposizione del suo corpo, prima riesumato, traslato e portato persino a Roma in pellegrinaggio durante l’Anno Santo della Misericordia, lo hanno portato a donarsi ancora ai suoi fedeli, ai suoi figli spirituali e a chi cerca ancora in lui l’intercessione in Cielo presso Gesù Cristo e la Madonna.